Skip to content

FERIEHUS-BORNHOLM.INFO

Feriehus-bornholm.info

Scaricare musica da android da youtube


Scarica l'ultima versione. Una volta terminato il download apri il file scaricato e installalo. Attenzione: scaricare brani musicali protetti da copyright in maniera abusiva equivale a commettere un reato. Questa guida è stata scritta a puro scopo illustrativo. Scarica musica da youtube tramite: Siti (online); Programmi; Estensioni per browser (Chrome e Firefox); Applicazioni Android. Quante volte avresti voluto scaricare l'ultima canzone del tuo cantante preferito che hai ascoltato su YouTube e impostarla come suoneria dello smartphone?

Nome: scaricare musica da android da youtube
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 20.78 Megabytes

State certi, quindi, che non dovrete pagare nulla e che potrete utilizzarle costantemente. Ovviamente, ci sono due problemi. Del primo abbiamo già parlato, ossia il fatto che non siano presenti sul Google Play Store e cosa fare per scaricarle. Il secondo problema riguarda la qualità degli MP3. I brani che scaricherete attraverso queste applicazioni non saranno di altissima qualità, si possono sentire senza problemi, ma non avranno una qualità eccezionale.

Un problema per molti relativo, tuttavia. Infine, vi parleremo anche di YouTube Music, applicazione ufficiale di Google, ma a pagamento.

In questo modo si scaricherà sul vostro device il file nominato dentex. Se volete, potete accettare senza preoccupazioni, si tratta di un plugin che serve per il download e la conversione dei video. Scaricare SnapTube è facilissimo.

Infatti, abbiamo già visto in una nostra precedente guida come scaricare musica da YouTube. In questo articolo invece, voglio parlarvi solo ed esclusivamente delle migliori app per scaricare musica gratis da YouTube su dispositivi iOS e Android.

Ma passiamo al sodo e iniziamo subito il nostro viaggio nel mondo delle app per scaricare musica su smartphone e tablet! Quindi inizia a liberare memoria e passiamo al sodo!

Dopo averla installata seguendo la procedura guidata indicata sul sito ufficiale, puoi selezionare un video su YouTube, impostare il formato tra flp e mp4 ed effettuare il download definitivo sullo smartphone. App per iPhone iOS Nel caso tu abbia un iPhone non devi preoccuparti, perché esistono diverse app con cui puoi scaricare video da YouTube, convertendoli in file audio per ascoltarli direttamente dal tuo telefono.

Ad esempio, è possibile caricare automaticamente foto e video sui social network, oppure scaricare video da YouTube. Una volta installata puoi cercare il video che desideri, attraverso il motore di ricerca interno, avviare il download e scegliere il formato che preferisci. Dopo averla scaricata su Windows App Store e installata nel tuo cellulare ti consente di vedere video online su YouTube, scaricare musica in diversi formati, scegliere lo sfondo delle copertine, creare playlist e condividere i brani sui social network.

E tutto questo semplicemente copiando ed incollando la URL del video che si desidera sia scaricato da aTube Catcher.

Instube per Android Instube è un incredibile e ultimo downloader per YouTube per Android che offre bellissimi materiali di design. Ha una delle migliori interfacce utente e oltre a supportare il download di video, ti consente anche di scaricare musica in Android.

Questa fantastica applicazione ti permette di scaricare qualsiasi video di YouTube o di effettuarne la conversione in MP3. Purtroppo non è disponibile sul Google Play che non permette di distribuire app simili. Si tratta di veri e propri downloader e app per Android di MP3 e video che non troverai su Google Play ma che integrano funzioni avanzate.

Con la seguente guida, utilizzando uno smartphone Android, avrai modo di scaricare e riprodurre video e musica da YouTube anche a display spento e senza annunci pubblicitari. Vai quindi su Impostazioni per entrare nelle impostazioni dello smartphone. Scorri fino ad individuare Impostazioni aggiuntive.

Considera che ogni cellulare presenta impostazioni differenti e percorsi non simili. Vai poi su Privacy e infine su Sicurezza. In questa sezione troverai Origini Sconosciute o Sorgenti Sconosciute.