Skip to content

FERIEHUS-BORNHOLM.INFO

Feriehus-bornholm.info

Come scaricare film con real player


Su Windows, tieni il puntatore sul video finché non appare un pulsante per. Clicca sul pulsante e. feriehus-bornholm.info › come-scaricare-qualsiasi-video-dalla-rete-co. RealPlayer è un'applicazione per lettore multimediale gratuita e di facile utilizzo, in grado di riprodurre un ampio elenco di file multimediali tra. Le versioni RealPlayer Cloud, RealPlayer 16 o versioni precedenti non Se una versione obsoleta sia installata, si prega di aggiornare con la versione attuale. (Internet Explorer, Edge, Firefox o Google Chrome) per scaricare i video.

Nome: come scaricare film con real player
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 23.21 MB

Come scaricare film con real player

RealPlayer Cloud 17 Tra i lettori multimediali free piè efficaci per riprodurre audio e video con strumenti di conversione e masterizzazione. Real Player un player audio video gratuito per riprodurre video o file audio in qualsiasi formato che permette anche di scaricare video da Internet. Si tratta di un software che dispone di una serie di funzionalità che ne fanno uno strumento polivalente, si possono infatti non solo riprodurre filmati e video ma anche eseguire conversioni da un formato a un altro oppure effettuare semplici operazioni di video editing.

Il software oggi è conosciuto come RealPlayer Cloud, una modifica che lascia intuire come si sia adattato ai nuovi metodi per usufruire di video e musica. Le funzioni più interessanti sono legati all'aspetto multi-dispositivo strizzando l'occhio a Spotify è infatti ora molto semplice trasferire canzoni o video dal Pc a tablet o smartphone, oppure caricare i nostri file multimediali direttamente sul Cloud, ossia uno spazio gratuito di 2 Gb sul web interamente nostro, al quale possiamo accedere con qualsiasi dispositivo ed effettuare la sincronizzazione o addirittura effettuare il download in locale , in questo modo dovunque ci troviamo e con qualsiasi strumento di riproduzione audio-video possiamo accedere ai nostri file.

Tramite il Cloud è persino possibile visualizzare i video o ascoltare canzoni senza dover scaricare nulla ma avendo solo a disposizione una connessione wireless o via cavo, quindi con qualsiasi iPad, Iphone, smartphone Android e affini.

Dopo qualche secondo, in questa stessa finestra, apparirà il video che il programma ha trovato nel link da noi fornito.

Scaricare video Mediaset Play da Android Per i dispositivi con sistema operativo Android, sono molto poche le app utili per scaricare i video disponibili sul sito Mediaset. Dal menù che si apre, seleziona il file con estensione video con la grandezza maggiore e clicca su scarica. Assicurati di avere abbastanza spazio nella memoria del dispositivo per poter salvare i video più grandi presenti sul sito Mediaset anche più di 1 GB alle volte.

Purtroppo non tutti i filmati sono scaricabili, per alcuni infatti non viene trovato il file video principale.

Per i video in cui riscontrate questo problema, vi suggeriamo di utilizzare il primo metodo, tramite il servizio online Pastylink. Per prendere il link dovete recarvi sulla pagina in cui avete visualizzato il video e portare il cursore sulla barra degli indirizzi.

Copiato il link, recatevi di nuovo su KeepVid, portate il cursore sulla sua prima casella di testo e cliccate il tasto destro, quindi selezionate Incolla. Si aprirà una finestra sottostante in cui scegliere il formato e la qualità del video da scaricare, basterà cliccarci sopra e sarà fatta. Questo programma permette non solo di scaricare video da YouTube, ma anche da molti altri siti di video sharing famosi come Dailymotion, Metacafe, Yahoo!

Ed oltre a questa aTube Catcher possiede molte altre funzioni. Il software funge anche da convertitore di video, che serve a trasformare un video da un formato ad un altro anche MP3 per la musica.

Oppure è disponibile la funzione di registratore audio o quella per filmare il desktop del PC. Il software oggi è conosciuto come RealPlayer Cloud, una modifica che lascia intuire come si sia adattato ai nuovi metodi per usufruire di video e musica. Le funzioni più interessanti sono legati all'aspetto multi-dispositivo strizzando l'occhio a Spotify è infatti ora molto semplice trasferire canzoni o video dal Pc a tablet o smartphone, oppure caricare i nostri file multimediali direttamente sul Cloud, ossia uno spazio gratuito di 2 Gb sul web interamente nostro, al quale possiamo accedere con qualsiasi dispositivo ed effettuare la sincronizzazione o addirittura effettuare il download in locale , in questo modo dovunque ci troviamo e con qualsiasi strumento di riproduzione audio-video possiamo accedere ai nostri file.

Tramite il Cloud è persino possibile visualizzare i video o ascoltare canzoni senza dover scaricare nulla ma avendo solo a disposizione una connessione wireless o via cavo, quindi con qualsiasi iPad, Iphone, smartphone Android e affini.